domenica 22 maggio 2011

Veloce ma non troppo a Rivarolo



sopra: sovrapposizione di immagini tratte dagli archivi della Podistica Torino

Dopo la gara di Caravino avrei dovuto prendermi la rivincita su Marco e Alfonso. Avrei dovuto e avrei voluto, già, ma non ho potuto ;-)

Ne avevo sentito molto parlare, ma non avevo ancora preso parte alla serale di Rivarolo. Quest'anno ho avuto l'occasione di farlo. Sono partito con l'idea di essere il più veloce possibile, approfittando appunto della brevità del percorso.

Passo il primo chilometro a 3'46" di media, forse un po' veloce per le mie possibilità, ma partire piano in questo tipo di gare può rivelarsi "cronometricamente" controproducente. Dopo il primo giro corto, il tracciato prevedeva due giri più lunghi di eguale distanza.

Ancora al secondo chilometro riesco a tenere a bada Marco e Alfonso, ma è proprio in quel momento che scelgo di lasciarli andare. Hanno un passo che ora come ora non sono in grado di tenere.

Non è ancora terminato il primo giro (lungo) che sono già in difficoltà e penso con angoscia che dovrò fare un'ulteriore giro. Gli ultimi due chilometri sono una via crucis: cerco di stringere i denti ma subisco diversi sorpassi.

Finalmente il rettilino finale sul marciapiede: raccolgo le poche energie residue e taglio il traguardo. Il responso del Garmin attesterà 26'20" per 6600 metri di percorso ad una media di 3'59".

Se non fosse per i lievi fastidi allo stomaco delle ultime settimane certo avrei potuto fare di meglio. Ma non troppo: per migliorare come voglio e spero dovrò aspettare momenti migliori :-)

------------

Per la cronaca:
Il giovane Young EDWARD vince in 20'33" senza mai dover badare a chi gli sta dietro. Tahar BOUZAZOU giunge al traguardo con un minuto di ritardo, staccando di una trentina di secondi Rosario BARATONO. In campo femminile Nicole PERETTI ferma il cronometro a 24'53", precedendo di oltre un minuto Cristina DOSIO. Medaglia di bronzo per Cinzia ALLASIA che conclude la sua prova in 27'07".

CLASSIFICA:
CLASSIFICA STRARIVAROLO 2011

5 commenti:

stoppre ha detto...

gara molto veloce, vediamo che combineremo nelle prossime..

... E io corro! ha detto...

E' una gara tremenda.... :)

Andrea ha detto...

@Stoppre
Vedremo a Leinì! :-)

@E io corro!
Me ne sono accorto... :-/

La Polisportiva ha detto...

Iniziare il secondo giro lungo in difficoltà è una sensazione terrificante.. ho corso 3 edizioni e ogni volta è sempre stato così!
Comunque hai fatto un buon tempo. E' la classifica che non ripaga mai in questa gara :-(

Andrea ha detto...

@La Polisportiva
Più sono corte più sono "succhiaenergie". Sono arrivato al traguardo affaticatissimo. Mi spiace solo essermi perso la bagarre fra bloggers... ;-)