lunedì 6 luglio 2009

Il video della Carton Rapid Race 2009



Sono davvero soddisfatto della gara di ieri a Cesana. L'idea di rendere il più circolare possibile l'imbarcazione si è rivelata ottimale: ogni volta che incontrava un'ostacolo la barca ruotava su se stessa senza rimanere incagliata. Vista la difficoltà di manovra in acqua per la nostra poca dimestichezza con le rapide, abbiamo preferito concentrare l'attenzione su come scontrarci con la roccia nella maniera più indolore possibile, piuttosto che tentare di evitarla. Il risultato dei nostri sforzi ha visto realizzata una divertentissima giostra che si muoveva come una trottola.

Di certo non avremo fatto registrare chissà quale tempo, ma sono comunque curioso di dare un'occhiata alla classifica generale, che presumo sarà pubblicata a giorni nel sito ufficiale (http://www.cartonrapidrace.it).

5 commenti:

filosofia ha detto...

Certo che è una gara un pò insolita e spettacolare.Ma non è pericolosa?

ps,vorrei chiederti un piacere,se conosci ciclisti e podisti che potrebbero essere interessati alla Corri&Pedala che stiamo organizzando a Chiusa di San Michele per venerdì 10 luglio.Abbiamo un sacco di premi e pacchi gara per tutti e pure per le società.Si può fare anche mista "uomo+donna" o solo la mezza.
Ho visto che hai già messo il nostro volantino qui,grazie!
Sofia.

DARIO ha detto...

Sei, anzi, siete MATTI!
Ciao Dario

franchino ha detto...

Quanta gente!
Beh dalle immagine mi pare siate scesi molto bene senza intoppi, sicuramente sarete ben classificati!

PS ma che avete in testa?!

Ciao!

Cristina ha detto...

Ma uno dei remi è una forchetta? Geniali...

Andrea ha detto...

@Sofia
No, nessun pericolo. Ho pubblicato un post dedicato alla CORRI E PEDALA, ciao!

@Dario
Eh eh, è una gara davvero divertente e (praticamente) senza pericoli. Ciao.

@Franco
Ciao Franco, in testa avevamo delle carote. Oggi ho visto la classifica: siamo arrivati solo 119°, pensavo meglio...

@Cristina
Forchetta, cucchiao e coltello. Basta avere un amico falegname (Davide) e il gioco è fatto... ;-)