domenica 22 novembre 2009

Maratonina di Strambino



foto: la partenza della gara

Con la MEZZA MARATONA DI STRAMBINO, disputatasi stamattina nell'omonima cittadina del canavese, si chiude il Campionato Canavesano UISP. 21 km tutti su asfalto in un giro unico attorno a Strambino per un totale di 667 classificati.

Se il cielo ha mostrato qualche incertezza mascherandosi dietro un fitto manto di nubi, Ivano Pozzebon e Kadija Arafi, vincitori rispettivamente in campo maschile e femminile, non hanno avuto alcuna esitazione a prendere da subito il comando della gara e fare il vuoto dietro di loro. E i loro tempi parlano chiaro: 1h07'04" e 1h19'09".

CLASSIFICA:
CLASSIFICA MEZZA MARATONA DI STRAMBINO 2009

FOTOGRAFIE:
FOTOGRAFIE PARTENZA MEZZA MARATONA DI STRAMBINO 2009

La mia gara
Come ho detto in precedenza, ho partecipato a questa gara perché mi serviva come 18° prova per entrare nelle premiazioni del campionato interno di società. Del resto non mi rimanevano molte possibilità: oggi a Strambino o domenica prossima a Trino. Ho dunque preferito non rimandare... ;-)

Fino a poco prima della partenza avevo in mente di correre a 5 al km in modo da stare sotto l'ora e quaranta: poi, fortunatamente ancora in tempo, mi sono reso conto che qualcosa non tornava nei miei calcoli. Che fare? Correre a 5 al km o tirare decisamente giù la media di 20" al km e stare sotto 1h40'? Incrociando le dita ho scelto la seconda opzione...

Alla fine la scelta si è rivelata vincente: nonostante l'allenamento più lungo degli ultimi mesi sia stato di 12 km, fatto tra l'altro martedì di questa settimana, sono riuscito a tenere un passo costante per tutta la gara.

I primi chilometri li ho corsi in maniera rilassata, poi, a partire dal 15° km ho cominciato ad accusare una graduale pesantezza alle gambe. Pesantezza che non mi ha costretto tuttavia a rallentare il passo: meglio così, alla fine sono rimasto fedele ai propositi iniziali! :-D

Tra l'altro la pesantezza dalle gambe deve essersi propagata anche al cervello rallentando l'attività dei neuroni: quasi al termine della gara, se l'addetto al percorso non mi avesse esplicitamente detto di girare a destra avrei tirato dritto!!! :-O

5 commenti:

stoppre ha detto...

grande andrea, piacerisimo averti rivisto e stretto la mano !!

Andrea ha detto...

Il piacere è tutto mio... ;-) E' stato bello ritrovarsi fra bloggers, anche se il sottoscritto ha avuto la prestazione peggiore. Come sono cambiate le cose dalla gara di S. Maurizio... :-( Alla prossima, ciao!

stoppre ha detto...

credo che tutto il segreto stia nel partire e volerlo a a tutti i costi. quest'estate, pur essendo abbastanza in forma, oscillavo tra i 78 e gli 80 kg e una gara così me la sarei sognata, ero nel periodo peggiore da oltre 2 anni. nell'arco di 3 mesi, grazie alla costanza dell'allenamneto, sono sceso a 74-75 kg costanti e una forma podistica buona.
volere è potere, ma deve esserci motivazione e voglia !!

Angelo Bip Bip ha detto...

Ottimo lavoro Andrea, nonostante la tua preparazione limitata sulle gare corte sei riuscito nell'impresa e a dirla tutta quando ti ho visto arrivare, in viso, non eri neanche patito dalla fatica, forse avresti addirittura dovuto osare prima!
Preparati bene questo inverno ti aspetto con Miki Mandes al Musinè.
Un affettuoso saluto.
Angelo.

Andrea ha detto...

@Angelo Bip Bip
Grazie, in effetti sono contento del mio risultato. La gara l'ho patita solo negli ultimi chilometri per la mancanza di un allenamento adeguato. Ho corso sempre a 4'40" al km; se avessi osato di più nella prima parte forse sarei arrivato camminando... ;-)

Complimenti per la tua prestazione e va bene per il Musinè... basta che non si scivoli!!! :-D