domenica 2 maggio 2010

Primo maggio a San Maurizio



Buona partecipazione alla stracittadina di San Maurizio, la manifestazione competitiva e non che si corre il giorno della Festa dei Lavoratori. Il sempre in forma Luca Cerva raccoglie l'ennesimo successo di carriera tagliando il traguardo davanti all'amico Igor Martello, che precede il compagno di squadra Bernardo Rosano. Leila Librizzi vince la gara femminile mettendo dietro di sè Paola Vignani e Marialda Manzone.

CLASSIFICA:
CLASSIFICA STRA SAN MAURIZIO 2010

FOTOGRAFIE:
FOTOGRAFIE STRA SAN MAURIZIO 2010

La mia gara
Nel pieno del ciclo dei miei allenamenti discontinui non sapevo cosa mi sarebbe toccato. Quando non si segue un piano di allenamento regolare le sorprese in gara sono all'ordine del giorno.

L'allenamento di martedì aveva invero fornito insperati indizi positivi. Sono stati 12 chilometri consecutivi di corsa inframezzata da ripetute di vario genere, fatti con quella sensazione di scioltezza che solo poche volte l'anno si riesce a provare. Il resto della settimana non sono più riuscito a fare altri allenamenti. E così sono arrivato alla gara di ieri.

Pur giungendo a San Maurizio con largo anticipo non ho voluto fare riscaldamento. Ancora ebbro dello stato di grazia del martedì mi sono accorto del permanere di quelle ottime sensazioni. Non mi restava dunque che attendere la partenza.

Avevo corso questa gara già lo scorso anno, ma non ricordavo bene il percorso. Dopo qualche ritardo lo starter dà il via. Parto con animo sereno, confidando nel mio stato di forma. Il tracciato ripassa dal via dopo circa due chilometri e ripete un anello nella seconda parte della gara: questi sono indubbiamente punti di riferimento importanti per chi vuole gestire la gara puntando ad un buon risultato cronometrico.

La mia corsa prosegue con la confortante impressione di tenere sotto controllo la mia andatura di gara. Non faccio miracoli ma nemmeno corro col timore di dover scoppiare da un momento all'altro. Quando supero il cartello del nono chilometro intravedo a sinistra una curva a gomito che mi fa improvvisamente tornare in mente il ricordo dell'arrivo dello scorso anno. Capisco allora che siamo ormai al termine e con un allungo deciso vado a tagliare il traguardo.

9300 metri percorsi in 39'14" al ritmo di 4'13": direi che sono soddisfatto :-D

5 commenti:

kikourou-jerome_I ha detto...

grande gara senza stress... Dai sei di nuovo in gara con noi ;-)

franchino ha detto...

Buona gara!
Bello lo stato di grazia, peccato duri sempre pochi giorni l'anno!

costanza ha detto...

poi mi devi spiegare come fai a correre a sti ritmi allenandoti 2 volte alla settimana... sei il mio mito andrea!

Andrea ha detto...

@Jérome
Eh sì, mi sono divertito. Ho tirato ma con lucidità... ;-)

@Franchino
Proprio vero! E soprattutto quando meno te l'aspetti... :-(

@Costanza
Quella appena passata è stata una settimana "fisicamente" fortunata, non c'è altra spiegazione :-D

Sofia ha detto...

Bella gara,non conoscevo il percorso e mentre correvo pensavo alla gara che mi aspettava il giorno dopo (Stra La Loggia),così mi sono imposta di non esagerare.
Della mia categoria ne hanno premiate solo 3 ,per fortuna La Manzone l'han premiata a parte ,così mi sono ritrovata terza!Ciao ,Maria Sofia