martedì 6 novembre 2007

Stravigliana: la mia gara



Prima di raccontare l'ultima competizione a cui ho preso parte, e cioè la Strafalchera, sarà meglio andare in ordine cronologico e parlare della gara delle domenica precedente, la Stravigliana.

Si è corsa in concomitanza con la maratona di Avigliana, penso la prima 42 km in assoluto organizzata da Renzo Fallarini, presidente della Tranese. Non avendo corso la lunga distanza, non posso esprimere pareri sulla bontà o meno dell'organizzazione della maratona. Tuttavia, se l'analogia con la corta distanza è valida, il giudizio è sicuramente positivo.

Il gruppo partiva da corso Laghi, all'altezza della chiesa di Santo Stefano. Il primo tratto era in discesa e mi ha permesso di correre il primo chiometro sotto i 4 minuti. Ma la discesa era ovviamente solo l'antipasto di una serie di saliscendi, comunqe mai troppo impegnativi.

Durante il percorso supero diversi maratoneti, che del resto erano partiti solo una decina di minuti prima. Questo intreccio di gare non sembra aver creato, però, alcun problema al corretto svolgimento di entrambe le competizioni. Meglio così.

Qui sotto riporto i tempi così come li ho registrati sul mio cronometro. La cosa che mi lascia in dubbio è la misurazione dell'ultimo km: 4 e 39 mi sembra francamente alto come tempo, visto che ho anche accelerato sul rettilineo. Comunque, parlando con altri, anche a loro il tempo su tale chilometro no nquadra. I casi sono due: o la gara era poco più lunga di 10 km oppure i cartelli non erano posizionati in maniera corretta. Tuttavia, questi sono particolari che non influenzano minimamente la mia ottima impressione sulla gara e sull'organizzazione.

Ecco i miei tempi:

1° km: 03'55"
2° km: 04'09"
3° km: 04'05"
4° km: 04'10"
5° km: 04'07"
6° km: 04'08"
7° km: 04'05"
8° km: 04'02"
9° km: 04'09"
10° km: 04'39"

Sul rettilineo finale accelero l'andatura e vado a concludere in 41'29" in 98° posizione. I classificati della sola Stravigliana erano 529: niente male come partecipazione! Dalle foto si può vedere che stavo cercando di effettuare un sorpasso. Non ce l'ho fatta, ma va bene lo stesso ;-).

Un'ultima cosa: ho apprezzato moltissimo il fatto che la gara fosse cronometrata tramite chip. Sono un fanatico di tale marchingegno!

7 commenti:

franchino ha detto...

Grande Andrea! A breve ti voglio vedere sotto i 4'00'' al km! Forza! Ciao, Franco

Master Runners ha detto...

Complimenti anche da parte mia, bei tempi

Furio ha detto...

Una corsa a ritmo molto regolare e complimenti per l'ottima gara...per l'utimo km ci voleva un gps :P tu fanatico dei chip di misurazione..
;)

Massimo ha detto...

la gara era di 10200 m.vedi la classifica su WEDOSPORT.
Ciao,Massimo

Andrea ha detto...

@Franchino
Grazie. Penso che riuscirò a scendere presto sotto la fatidica soglia dei 4 al km!

@Master Runners
Grazie. Ci vorrà tempo ma li migliorerò.

@Furio
In effetti, nonostante gli strappi ho corso in maniera abbastanza regolare. Mi sa che l'anno prossimo mi comprerò un bel Garmin Forerunner 305...

@Massimo
Grazie per l'informazione. Meglio così, se erano 10,2 km sono andato più forte di quello che pensavo.

igor ha detto...

Di sicuro devi correre sotto 4' al km con un pò di impegno..

Andrea ha detto...

@Igor
Ci provo. Ma tu non stai gareggiando in questo periodo?