venerdì 2 maggio 2008

Variazioni di percorso... solo per alcuni!



Provate ad immaginare voi stessi intenti a correre in una competizione. Ad un certo punto, incrociate alcuni podisti che erano parititi con voi, ma che arrivano da una strada differente da quella che avete percorso. Oppure ancora, siete certi di aver messo alle vostre spalle dei concorrenti, ma inspiegabilmente quando voi giungete al traguardo, loro sono già arrivati. Eh? Ma com'è possibile?

Forse la gara prevedeva una partenza unica, ma con percorsi di differente lunghezza. Forse si correvano due gare distinte con percorso incrociato. Oppure, più semplicemente, qualche addetto al percorso si è sbagliato...

Ricordo a tal proposito un episodio che mi è accaduto durante una gran fondo. Correvo su un tratto rettilineo di sterrato, quando uno dei segnalatori di percorso ci fa deviare su un piccolo sentiero sulla sinistra. Durante la salita, incrocio un membro dell'organizzazione che sta facendo il tragitto contrario rispetto al mio e porta una bandierina in mano. Quando mi trovo in prossimità dell'arrivo, vedo con stupore che giungono dei corridori da una strada trasversale rispetto al mio percorso. Una volta tagliato il traguardo, poi, incontro Michele, mio compagno di squadra, che ha già tagliato il traguardo. E io ero certo di averlo superato. Lui mi spiega che, nel punto dove io e altri abbiamo svoltato a sinistra, il suo gruppetto è stato fatto proseguire invece sulla stessa strada dagli addetti al percorso. Quello che in questo caso non riesco a capire è come mai abbiano deciso di punto in bianco durante la gara di effettuare tale deviazione.

Un'altra volta ero a Torino e, dopo pochi chilometri di corsa, il mio gruppo ne incrocia un altro proveniente da un'altra via. Alcuni concorrenti, quelli che avevano fatto il tragitto più lungo, se la prendono con altri che avevano fatto meno strada. La colpa non era loro, qualcuno li aveva fatti transitare per quelle vie. A fine gara abbiamo poi saputo che un addetto al percorso, purtroppo male informato, era stato la causa del disguido.

Per chi partecipa spesso alle competizioni a carattere amatoriale, questi episodi non sono così rari e a quasi tutti voi sarà capitato almeno una volta di incorrere in problemi del genere o di averne sentito parlare da qualcuno. Speriamo in bene per il futuro! ;-)

9 commenti:

giampiero ha detto...

ciao andrea, sono giampiero di frascati, stiamo organizzando il primo raduno dei blogger italiani sulla corsa. ci ritroveremo il 26 e 27 settembre a colonna (roma) per fare una gara di 10 km e per stare assieme. troverai tutto a questo link. a presto

www.primoradunoblogtrotters.blogspot.com

SPAGHETTO... ha detto...

ohi ciao andrea....visto che ormai sei tu il mio fornitore ufficiale di classifiche, volevo chiederti 2 cose:
1°- alla fine le classifiche del 25 aprile te le hanno mandate??.......
2°- per le classifiche di None cosa bisogna fare??il numero del pronto pizza???
...buon allenamento e scusa per il disturbo......
P.S-di gara in gara il tuo lavoro si eleva al quadrato..................................................senza nulla togliere alle foto che come ti ho già detto sono very beautiful

Paolino ha detto...

E' capitato anche a me anni fa a Settimo.Si correva la 10k e la mezza.Io facevo la 10k.Tiro come un pazzo tutta la gara,arrivo al traguardo e con mio stupore incontro un vecchietto che correva nella mia società che aveva già finito da un pezzo e mi dice "oggi ho corso proprio forte!".
Ovviamente aveva sbagliato strada e si era mischiato per qualche km con quelli della mezza.

franchino ha detto...

Purtroppo sono cose che succedono, anche se non dovrebbero. Vedi l'anno scorso a Stupinigi o a Collegno

Andrea ha detto...

@Giampiero
Ciao Giampiero, piacere di fare la tua conoscenza e grazie dell'invito.

@Spaghetto
Ciao, Fabio. Per quanto riguarda il Trofeo OLTRE LA VISTA, ho le classifiche di categoria, ma devo ancora pubblicarle.

Per quelle di None, se chiami il Pronto Pizza fammi il favore di ordinare una valdostana, grazie ;-)

In effetti, sono sommerso dalle foto, mi servirebbero degli aiutanti... :-(

@Paolino
Già così è quasi impossibile che io venga premiato. Se poi mi allungano pure il percorso...

@Franco
Ho riportato solo due esempi per non dilungarmi troppo... ;-)

... E IO CORRO! ha detto...

Beh..l'anno scorso ad una notturna "Antiche porte di Moncalieri" di appena 5 km è successo anche a me..o almeno è successa una cosa simile.
Ora, una 5 km si corre al massimo fin da subito, immaginate quindi lo sforzo (viaggiavo attorno ai 3.45/3.50, un ritmo per me molto impegnativo). Ovvio il gruppo di testa al terzo km era già distanziato. Moncalieri per chi la conosce è tutta un saliescendi..immaginatevi quindi che "piacere",nel momento di massimo sforzo, vedere arrivare Alessandro Giannone che vi dice "fermatevi pure tanto è tutto sbagliato". Sconforto totale! Ho cmq chiuso la gara seguendo gli atleti che mi precedevano e terminato la stessa in 19.32. So che alla fine gli atleti di testa hanno abbandonato il posto in segno di protesta, ma ancora non ho capito cosa sia successo..ho solo sentito voci di un percorso sbagliato. La gara, per la cronaca, è stata considerata valida , con tanto di premiazione(...)

SPAGHETTO... ha detto...

ciao Andrea....scusa se ti rompo sempre....se ti lasciassi l'e-mail mi manderesti le foto del 25 Aprile????????????
fabioxx86xx@hotmail.it
ciauu

Mathias ha detto...

a me una cosa del genere farebbe incavolare come una bestia pignolo come sono.. :-)

Andrea ha detto...

@Guido
Azz... non finiranno mai...

@Spaghetto
Se vai sul mio spazio web Picasa, trovi la cartella FRIENDS. Ciao!

@Mathias
Beh, se vieni a gareggiare qui da noi, allora le occasioni per incavolarti non mancheranno di sicuro... ;-)