martedì 29 luglio 2008

StraCeretti



Racconto di gara - 24 luglio 2008

Prima gara serale in questa stagione a Ceretti di Front, dove ero già stato lo scorso anno. La decisione di partecipare alla competizione l'ho presa il mattino stesso, quando ho saputo che la mia squadra sarebbe andata lì.

Una volta fatta l'iscrizione, vado a cambiarmi verso la macchina, parcheggiata in un prato. Nel mentre si avvicina la vettura di un addetto al percorso ma osa troppo e le ruote finiscono in un punto del prato piuttosto scivoloso. Provo a spingerla, ma da solo non riesco. Chiedo allora aiuto a due podisti di darmi una mano e in tal modo riusciamo a toglierla d'impaccio. Prima e dopo la gara avremo ancora occasione di aiutare altre vetture ad uscire da quel prato pieno di insidie.

Si scherza un po' con i compagni di squadra e ad un certo punto Moreno e Michele, addirittura, mi propongono di correre nello stesso giorno ben due competizioni in salita: sabato mattina la gara che da Usseglio arriva al lago di Malciaussia e nel pomeriggio la Biella-Oropa. La cosa mi sembra talmente esagerata che faccio fatica a prenderli sul serio. Tuttavia comincio a fare un pensierino alla corsa di Oropa...

Poco prima della partenza ho avuto il piacere di conoscere Giovanni Stella (Atletica Est) e Stefano, giovane run-blogger canavesano in costante miglioramento con i tempi. Alla gara sono anche presenti Massimo e Igor.

Complice il fatto di un malinteso sull'orario di partenza, il mio riscaldamento non ha brillato nè dal lato quantitativo nè da quello qualitativo. Lo stesso non posso dire di Igor, che avrà fatto un riscaldamento di almeno una quarantina di minuti. Se avessi corso la competizione alla velocità del suo pre-gara, di sicuro mi sarei piazzato... ;-)

La gara
Alla partenza mi trovo praticamente davanti, a fianco del mio compagno di squadra Moreno. Cominciano le danze e subito vengo superato da un gran numero di podisti. Li lascio fare, è meglio non tentare ritmi troppo veloci specie in partenza.

Subito una curva a destra, poi un veloce passaggio fra le case e quindi una stretta curva a sinistra che introduce un breve tratto in discesa. Il percorso, quasi tutto su asfalto, è piuttosto nervoso e la mancanza di tratti sufficientemente lunghi e pianeggianti non mi permette di entrare in sintonia con il mio corpo. In quel momento mi pento di aver prestato poca attenzione al riscaldamento.

Durante la gara osservo spesso le indicazioni del satellitare per valutare il mio ritmo di corsa. In tutta la gara sono abbastanza costante e non riesco mai a velocizzare il passo.

Mancano poche centinaia di metri all'arrivo quando decido di provare a sorpassare il piccolo gruppo di podisti che mi sta davanti. Una leggera variazione di ritmo mi permette di guadagnare in tal modo qualche posizione. Chiudo la mia prova in 24'47", solo quindici secondi in meno rispetto all'anno precedente. Il satellitare registra una lunghezza del percorso pari a 5970 metri, di poco inferiore ai 6100 indicati sul volantino della manifestazione.

La gara è vinta dal formidabile Luca Cerva, che prevale sul sempre più in forma Igor Martello. Forza, Igor, la vittoria è sempre più vicina!

Complimenti ai miei compagni di squadra Moreno e Michele, rispettivamente settimo e terzo di categoria. L'Atletica Venturoli, forte della presenza di Sandro, Moreno, Michele, Raffaele, Rocco, Antonio ed io, riuscirà a guadagnare la quarta posizione in classifica.

La cena
Come l'anno scorso, anche quest'anno la cena del podista ha rivelato un'ottimo rapporto qualità/quantità/prezzo. Nei dieci euro pro-capite erano infatti compresi: antipasto a base di affettati, mezze penne al pomodoro in quantità abbondante, intermezzo di insalata e pomodori, una gustosa bistecca di carne, gelato, acqua e vino. Così come la volta precedente, rinnovo i complimenti all'organizzazione.

Le prime fotografie della gara le potete vedere collegandovi all'indirizzo che riporto qui sotto:
FOTOGRAFIE STRACERETTI 2008

12 commenti:

igor ha detto...

Grazie Andrè.. se ricordì ci siamo conosciuti via blog proprio da questa manifestazione... Avevo appena ripreso l'anno scorso.. quest'anno se pur con una partenza pi tranquilla ho migliorato di 30 secondi.. alla prox.. un saluto!!

UomoCheCorre ha detto...

Sì, mi ricordo. E ricordo anche che sei stato la prima persona che non conoscevo a fare un commento sul mio blog. Ciao e alla prossima!

GIAN CARLO ha detto...

Letto con attenzione avrei fatto 24.35 sei ancora 2 sec al km dietro :-)

Stefano ha detto...

Ciao Andrea, non mi sembra un brutto tempo considerando che sei stato fermo per un po'!Tra l'altro era un percorso che ho trovato abbastanza duro, con salite e discese su cui hai sicuramente sentito ancor di piu' la mancanza di allenamenti di qualità delle ultime settimane...
Ci vediamo a Sant'Anna venerdi?

Mathias ha detto...

Ho sudato freddo all'inizio del post..temevo che avresti fatto anche la seconda gara!!

UomoCheCorre ha detto...

@Gian Carlo
Ok, allora cerca di non migliorare così ti raggiungo... ;-)

@Stefano
Più che altro mi è parso di avere le gambe legate per tutta la durata della gara.

Venerdì sarò in viaggio, buona gara!

@Mathias
No no, non avevo nessuna intenzione di farle. E se avessi provato, di certo il mio fisico non me l'avrebbe permesso... ;-)

franchino ha detto...

Bene Andrea, ma ho letto bene hai corso quindici secondi meglio dell'anno scorso? Bene considerando il rientro dallo stop.
Comunque non ce la conti giusta, a Ceretti sei andato per l'ottima cena post-gara!

Ciao!

UomoCheCorre ha detto...

Non mi lamento, però bisogna considerare che l'anno scorso non avevo chissà quale allenamento. Ma non mi preoccupo, affatto. I miglioramenti sono ormai alle porte... ;-)

Ah bè, certo. A Ceretti sono andato principalmente per la cena :-D

Anonimo ha detto...

Beh, se rimaniamo in tema di cene.... la nostra festa e' famosa proprio per le serate gastronomiche... :-)

Come l'anno scorso, rinnovo la Vostra soddisfazione agli amici dell'ARC e vi aspettiamo tutti per l'anno prossimo.

Marco Bianco - Staff servizi videopubblicitari

UomoCheCorre ha detto...

Ciao Marco,

ancora complimenti. A giudicare dai manifesti pubblicitari relativi al liscio, vedo che anche le vostre serate musicali sono molto ben organizzate.

Saluti,
Andrea

Anonimo ha detto...

Complimenti anche a te per l'ottimo servizio fotografico.
Magari "te ne rubo una" per il videoclip del programma per il prossimo anno.

In effetti le serate erano tutte "ottime" dal punto di vista spettacolo e ballo, purtroppo causa maltempo lunedi' abbiamo mandato a casa Bagutti e ieri Omar.... un vero peccato.

A presto!

Marco

UomoCheCorre ha detto...

Bagutti e Omar Codazzi? Mmmm... praticamente due ragazzi emergenti... ;-) Peccato per il maltempo!!!

Prendi pure le foto che ti servono. Nella seconda metà di agosto ne pubblicherò altre (se ti servisse una risoluzione maggiore chiedi pure).

Ciao