domenica 24 ottobre 2010

8 KM (o quasi) ALLA 2



La concorrenza delle gare di Avigliana e Moncalieri pare non aver influito più di tanto sulla partecipazione alla 8 KM alla 2, la veloce competizione che si snoda nelle vie della Circoscrizione 2 di Torino. Nonostante la sua giovane età, la manifestazione annovera già un ottimo numero di partecipanti, competitivi e non, segno di evidente apprezzamento da parte del pubblico podistico.

Sin dalle prime battute il sanmauriziese Igor Martello ha condotto la gara senza timore alcuno degli avversari. Sua la vittoria davanti al compagno di squadra Rosario Baratono, che ha preceduto Aly Ologueme. La prova femminile celebra la vittoria dell'atipina Maria Laura Fornelli che vince su Federica Arnone e Claudia Spano.

CLASSIFICA:
CLASSIFICA 8 KM ALLA 2 2010

FOTOGRAFIE:
FOTOGRAFIE 8 KM ALLA 2 2010 (1)
FOTOGRAFIE 8 KM ALLA 2 2010 (2)
FOTOGRAFIE 8 KM ALLA 2 2010 (3)

La mia gara
Non potevo certo perdermi una gara piatta e veloce e per di più vicina a casa: e infatti non ho mancato l'appuntamento... ;-)

Da segnalare un episodio divertente o quasi alla partenza. Si partiva in una parallela di via Guido Reni a doppio senso di marcia con spartitraffico centrale. Inizialmente eravamo tutti posizionati a sinistra, poi ci hanno fatto spostare a destra nell'altra corsia per farci nuovamente tornare, appena un istante dopo, nella corsia di partenza. Probabilmente reputavano opportuno farci fare ancora un po' di riscaldamento... :-)

Mancano pochi istanti alla partenza e si capisce che non sarà facile destreggiarsi in uno spazio così ristretto. Finalmente lo sparo e si comincia! Pur essendo abbastanza avanti ho avuto qualche difficoltà a muovermi; ancora nel rettilineo centrale mi sono permesso un avventato zigzag che pare quelli dietro non abbiano apprezzato molto... :-/

Il percorso è sì veloce ma occorre prestare attenzione ai cambi di direzione e di fondo del tracciato. Tra l'altro in alcuni tratti le curve erano interpretabili (fortunatamente meno che rispetto alla scorsa edizione)...

Ricordando le parole dello speaker prima della partenza (due giri identici) e dando un'occhiata al satellitare comprendevo come i chilometri non sarebbero stati otto ma poco meno.

Nel rettilineo conclusivo che introduceva nella Cascina ho corso in progressione: questo non mi è comunque bastato per raggiungere Fabio che mi ha preceduto di 4 secondi... accidenti! ;-) Tempo finale di 30 minuti esatti corsi ad una media di 4'01" al km: tutto secondo le previsioni... anzi in realtà speravo di essere andato un pelo più veloce.

Questa la mia progressione chilometrica:
3'54" / 4'07" / 3'59" / 3'59" / 4'06 / 4'04" / 4'06" / 1'47" (500 mt)

Ad una prima lettura si nota subito che il primo chilometro e soprattutto la progressione nel finale mi hanno permesso di limare i secondi necessari ad avvicinarmi il più possibile alla soglia dei 4' al km. Che fare ora? Continuare a perseverare negli allenamenti e attendere i risultati! :-D

6 commenti:

fathersnake ha detto...

I 4, i 4...li hai visti!!
Accidenti, avessi saputo prima di questa gara non sarei andato a Milano. Ci sono affezionato: è stata la mia prima in assoluto.

Andrea ha detto...

I 4 li ho visti ma hanno preferito precedermi all'arrivo per prendermi il pacco gara... Molto gentili, spero solo che non si comportino così anche la prossima volta... ;-)

Vito " icuginiche.." ha detto...

bellissima gara,anche ben organizzata
per me la piu' veloce di quest'anno,
avendo corso a 4.13
penso di tornarci volentieri il prossimo anno.

adrioscroce@gmail.com ha detto...

"comprendevo come i chilometri non sarebbero stati otto ma poco meno".Un amico mi ha detto che i km erano 7,550 quindi non tanto "poco" meno.
Confermi ?

Andrea ha detto...

Il "poco meno" era in questo caso un modo di dire... Il mio satellitare indicava 7,470, quello di qualcun altro 7,600. Credo quindi fosse attendibile una misura intorno ai 7,5. Ciao

MariaSofia ha detto...

Il mio Garmin segnava 7,580...perchè io le curve non le "taglio"mai!
Quando mi hanno detto che ero prima,di categoria,pensavo si fossero sbagliati...